“Non fotografo la realtà, fotografo i miei sogni” 

Con la sua fotografia sperimentale e provocatoria, Man Ray rappresentava la vibrante scena culturale della Parigi dei primi anni del Novecento. Artista eclettico, oltre che fotografo, fu inoltre pittore, scultore, regista, poeta e filosofo, durante gli anni del modernismo americano.